Simone sulla Vetta della Serra delle Ciavole

Simone sulla Vetta della Serra delle Ciavole

«Attraversammo i piani e ci rifornimmo di acqua alla sorgente del Toscano. Puntammo alla nostra meta per il sentiero più ripido e fummo in cima dopo quasi tre ore di cammino. La vista incantevole ci fece dimenticare in fretta la fatica della salita: il Golfo di Sibari, le Gole del Raganello, il minuscolo abitato di San Lorenzo Bellizzi apparivano come un presepe. Non contento, Simone volle persino salire sul cumulo di pietre che spiccava di qualche metro oltre la vetta e mi chiese di scattargli una foto. Eravamo di nuovo a quasi duemila metri ma era l’ultimo giorno e volevamo fino all’ultimo momento godere del meraviglioso paesaggio.»

Scansione da diapositiva Fuji Sentia ISO 100

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Facebook
Instagram
LinkedIn