Parco Adamello Brenta

Parco Adamello Brenta

Attraverso la Val Genova siamo arrivati al rifugio Adamello Collini al Bedole a 1640 m s.l.m., luogo ideale per risalire la ripida valle. Dopo la tranquilla notte passata al rifugio con il sottofondo dell’acqua che scorre impetuosa di buon ora siamo partiti lungo il sentiero CAI 212 e subito siamo rimasti incantati dalle numerose fioriture. Orsi, stambecchi, camosci e marmotte popolano questa terra ma l’esplosione della primavera copre ogni cosa di colori e profumi che catturano la nostra attenzione, le nostre macchine fotografiche sono rimaste puntate sulle fioriture di rododendro, genziane, pinguicole, soldanelle e primule appenniniche.

Uno spuntino veloce al rifugio Mandron (2449 metri s.l.m.) e poi via di nuovo per lo stesso sentiero per ritornare a valle con il sole.

Val di genova

Val di genova

Geum rivale

Geum rivale

Paradisia liliastrum; giglio di monte

Paradisia liliastrum; giglio di monte

Pinguicula vulgaris

Pinguicula vulgaris

Pulsatilla alpina, anemone giallo

Pulsatilla alpina, Anemone giallo

Clematide Alpina; Clematis alpina, Rododendro irsuto, Rhododendron hirsutum

Clematide Alpina; Clematis alpina, Rhododendron hirsutum, Rododendro irsuto

Rana alpina, Rana temporaria

Rana alpina, Rana temporaria

Genziana maggiore, Gentiana lutea

Genziana maggiore, Gentiana lutea

I ghiacciai della Lobbia e del Mandrone

I ghiacciai della Lobbia e del Mandrone

Primula apennina Widmer, Primula appenninica

Primula apennina Widmer, Primula appenninica

Soldanella alpina

Soldanella alpina

 Clematide Alpina; Clematis alpina

Clematide Alpina; Clematis alpina

Clematide Alpina, Clematis alpina

Clematide Alpina, Clematis alpina

 

 

 

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *