Festa del lupo

Festa del lupo

Da venerdì 4 novembre a domenica 6 novembre 2016 al Castello Manservisi – Castelluccio di Porretta Terme – Bologna

Tutte le informazioni e il programma scaricabile QUI La festa del lupo nasce con il preciso intento di difendere il lupo dagli attacchi ingiustificati dell’Uomo, in particolare dalla falsa informazione. Resoconto della Festa in questo VIDEO YOU TUBE.


Gli umani che odiano i lupi spesso non lo conoscono o sono stati male informati. In questo evento si vuole semplicemente dare le informazioni giuste per far conoscere il vero lupo, il lupo selvatico italiano che vive nei boschi e sulle colline sempre più vicino a noi. Si vuole parlare del lupo che ci fiuta e ci osserva ogni giorno ma che ci evita con molta cura sapendo che l’Uomo è l’unico che può ucciderlo.

Logo ufficiale Festa del lupo. Disegnato da Gabriella Rizzardini

Logo ufficiale, disegnato da Gabriella Rizzardini

Il lupo appenninico, Canis lupus italicus, che vive nei nostri Appennini ha alcune caratteristiche che lo contraddistinguono dagli altri lupi europei. Il recente aumento della sua popolazione lo ha portato a distribuirsi anche nel settore alpino e nella parte collinare del nostro Paese. Il Canis lupus è protetto da leggi nazionali e internazionali, dal 1992 è stato dichiarato anche “specie particolarmente protetta”. Le ultime proposte di abbattimento di lupo sono inaccettabili in quanto già centinaia di esemplari ogni anno vengono abbattuti in modo illegale. Quando ci saranno controlli e ricerca sufficientemente capace di descrivere dettagliatamente la situazione del lupo in Italia si potrà avviare una discussione.

L’attività informativa ed educativa della festa del lupo vuole promuovere la coesistenza pacifica tra uomini e lupi.

invito

Invito

Si vuole replicare a tutte quelle persone che sostengono la nocività del lupo senza conoscerlo, e che sono convinti che il lupo sia un male da annientare. A queste persone i protagonisti della festa del lupo rispondono con osservazioni sul campo, con ricerca meticolosa e con documentari fotografici e video. La festa del lupo nasce senza scopi di lucro e senza interessi politici, con il solo intento di rendere l’informazione corretta e alla portata di tutti, i relatori e i tanti collaboratori partecipano a loro spese e le attività organizzate durante l’evento sono gratuite.

Lupa che osserva curiosa

Lupa che osserva curiosa

La festa del lupo ha preso vita con la sua prima edizione nel 2008, da allora tante associazioni e persone si sono avvicinate ed hanno creduto in questo tipo di evento per sensibilizzare la gente. Sono sempre più convinto che il ruolo naturale del lupo sia una risorsa e come tale vada tutelata.

Ho dato vita ad un blog www.italianwildwolf.it interamente dedicato al lupo selvatico italiano dove troverete le nostre iniziative e sono fondatore dell’Associazione culturale Provediemozioni.it, www.provediemozioni.it che si occupa di formazione fotografica e di educazione ambientale.

Per tutto il resto scrivi a festadellupobo@gmail.com

Antonio Iannibelli

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *