Natura in cttà

Quando meno te lo aspetti ecco che madre natura si manifesta anche in città. Stavo leggendo un bel libro di natura che avevo appena comprato ed ero completamente immerso nel racconto, ma quando la luce dalla finestra non mi consentiva più di leggere e il richiamo di una civetta si faceva sempre più insistente rivolsi lo sguardo verso il cielo.

Learn More

Inside the heart of wolf – The italian story

Brunella Pernigotti, insegnante di lingue, appassionata di natura e scrittrice ha intervistato Antonio Iannibelli per conto della fondazione Wolves of Douglas County Wisconsin (WODCW) fondata da Rachel Tilseth per condividere con gli appassionati di oltreoceano la storia dei lupi italiani.

“Non sono uno scienziato o ricercatore, ma un semplice cittadino, fotografo e appassionato di natura, che da molti anni dedica il suo tempo libero a cercare di incontrare i lupi appenninici italiani.

Learn More

Paura del lupo: tutti gli stereotipi da sfatare sul grande predatore

Intervista di Brunella Paciello su Lifigate

Sfatiamo i luoghi comuni, soprattutto negativi, sul lupo con l’aiuto del fotografo naturalista Antonio Iannibelli che da anni ne studia la vita e le abitudini.

Fiera dagli occhi gialli, predatore aggressivo e crudele, fosco abitatore di boschi e foreste sempre intento alla caccia e alla predazione di greggi e animali. E qualche volta, come se non bastasse, un pericolo anche per l’uomo. Il lupo è questo e altro nella iconografia popolare. Da secoli viene visto, spesso e volentieri, come creatura del demonio, incarnazione del male e della cattiveria.

Learn More

I pini loricati, la neve e il ghiaccio

Andare in montagna con gli amici che condividono la stessa passione è bellissimo, ma andarci da solo ha un gusto diverso, così quando non ci sono amici disponibili a partire non mi dispiace affatto incamminarmi da solo con la mia macchina fotografica. L’anno scorso per le vacanze di fine anno, nonostante con alcuni amici ci fossimo organizzati per una ciaspolata in compagnia, mi ritrovai ancora una volta a partire da solo.

Learn More

Ciaspolando nel Pollino

Camminare fa bene, camminare sulla neve ancora meglio perché al piacere fisico del movimento si aggiunge la bellezza del paesaggio e la vivacità dei colori. Nel Pollino questo inverno la neve non si è fatta desiderare e le occasioni per godere della sua straordinaria bellezza sono state diverse. In una delle poche giornate di marzo che non ha nevicato ci siamo recati tra i pini loricati e ancora una volta la natura ha saputo stupirci.

Learn More

Quando la neve arriva dal mare

Mio nonno diceva che quando la neve arriva dal mare fa veramente paura. I montanari sanno come convivere con le condizioni atmosferiche estreme ma gli abitanti della “marina” proprio non sanno che pesci pigliare.

Tra il 6 e il 7 gennaio 2017 sono rimasto bloccato per diversi giorni a Laterza in provincia di Taranto, a causa di una nevicata eccezionale talmente forte che ha messo in ginocchio anche i mezzi di soccorso.

Learn More

Lontra investita a Policoro 2017

Questa mattina, 25 dicembre 2017, ho fotografato questo esemplare di lontra, Lutra lutra sulla statale 106 tra Scanzano Jonico e Policoro nei pressi del fiume Agri in direzione Reggio Calabria. La Basilicata si conferma la regione con maggiori avvistamenti di questo raro mustelide, spesso però ci accorgiamo della sua presenza solo quando vengono trovate investite. Purtroppo la strage dei selvatici sulle nostre strade non si arresta neanche per Natale, in attesa di lavori che possano garantire la sicurezza e gli spostamenti dei selvatici non ci resta che fare più attenzione durante la guida, rispettando i limiti di velocità in particolar modo quando attraversiamo aree protette e luoghi naturali come fiumi e laghi.

Learn More

I cervi della Valle Stura

Anche sulle Alpi il cervo ha trovato il suo habitat ideale ma a confronto con i cervi che vivono nelle colline deve adattarsi a condizione climatiche e morfologiche più estreme. Le temperature più fredde e la copertura nevosa costringono gli animali a spostarsi continuamente e la ricerca del cibo comporta un gran dispendio di energia. Oltre alle dimensioni corporee nei maschi è il palco che appare più ridotto nelle dimensioni rispetto ai propri simili che vivono in Appennino e in condizioni più favorevoli.

Learn More

Cervo nobile

Tra i più grandi mammiferi selvatici italiani spicca il cervo, Cervus elaphus, vive in quasi tutta Italia dalle colline alle montagne più alte. Introdotto con successo anche nel Pollino qualche decennio fa ha già formato i primi harem e i suoi bramiti riecheggiano anche nel bosco magnano. Per il lupo si tratta di una preda importante e insieme contribuiscono a rendere l’ambiente più sano e più bello.

Learn More

Il Pascolo nel Parco nazionale del Pollino

Mi piace fotografare la natura, soprattutto nella sua bellezza selvaggia, ma ormai da qualche anno la delusione mi assale nell’osservare che la terra mi scompare letteralmente da sotto i piedi e non posso che documentare a malincuore l’evidente stato di declino. Poiché la terra maltrattata è proprio la mia terra natia il dolore mi angoscia ancora di più.

Learn More